Carlo Cordua

Carlo Cordua – sito webcontatti

Carlo Cordua è nato a Napoli nel 1963. L’approdo alla pittura è stata la maturazione di un lungo processo alla ricerca di paesaggi incontaminati e fermi nel tempo. La matrice napoletana della sua formazione non trova spazio nelle sue opere. Tranne che per la presenza di quella luce, solare e piena, più che mediterranea, che investe il paesaggio e circola nel pigmento del colore. Ha esposto nelle maggiori città d’Italia, oltre che in Francia, Spagna, Inghilterra, Belgio, Stati Uniti, Canada e Argentina. Cordua ha legato la sua fortuna anche alla tecnica del pastello, nella quale, riconosciuto Maestro, non ha concorrenti. Suoi pastelli sono infatti presenti nei musei di Budapest, Wesprem, Cracovia, Pitest e Montreal. Opera in una sorta di nomadismo artistico, nel quale sono individuabili almeno tre locus animi: la costa d’Amalfi, il litorale ragusano, la Maremma toscana. Tappe imprevedibili e discontinue legate spesso al variare delle stagioni. Una sorta di pretesto per scoprire, di volta in volta, quella modificazione della natura, così largamente presente nei suoi quadri.

Richiedi Informazioni

Opera: